Gubbio...La Città

Gubbio è un comune italiano di 32.998 abitanti della provincia di Perugia, in Umbria. La superficie del territorio comunale è la più vasta della regione e la settima in Italia. Fa parte della comunità montana Alto Chiascio, associazione nazionale Città del Tartufo e Associazione Italiana Città della Ceramica.

Palazzo dei Consoli

Il Palazzo dei Consoli fu fatto costruire nel XIV secolo dal governo della città, che inquesto modo voleva testimoniare la grandezza e la potenza raggiunta dalla città. Il palazzo, in stile gotico, è alto circa sessanta metri. Dal 1901 è sede del museo civico, dove sono esposti antichi reperti archeologici

Palazzo Pretorio

Il Palazzo Pretorio si trova nella Piazza Grande di Gubbio, proprio di fronte al Palazzo dei Consoli. La sua costruzione iniziò nel 1349 e proseguì fino al XVII secolo, senza mai giungere al completamento. In origine il palazzo aveva tre vaste sale sovrapposte, ognuna con volta a crociera che poggia su un unico pilastro centrale. Attualmente è la sede del comune di Gubbio.

Chiesa di S. Francesco

La chiesa fu costruita nella seconda metà del XIII secolo presso il fondaco della famiglia Spadafora, che avrebbero accolto San Francesco d'Assisi dopo il suo abbandono della casa paterna. La chiesa è probabilmente opera dell'architetto frà Bevignate da Perugia, anche se la sua attribuzione è ancora oggetto di discussione.

Palazzo Ducale

Il Palazzo Ducale si trova davanti al Duomo di Gubbio e fu costruito per ordine di Federico da Montefeltro dopo il 1470. All'interno del palazzo si trovava lo studiolo del Duca, con soffitto a cassettoni e pareti coperte da splendide tarsie lignee. Lo studiolo venne realizzato fra il 1479 e il 1482 dalla bottega fiorentina di Giuliano da Maiano, su disegni di Francesco di Giorgio Martini; l'intero ambiente è stato venduto nel 1939 al Metropolitan Museum di New York.

Alcune Tradizioni

Il 15 maggio di ogni anno si svolge la Festa dei ceri in onore del patrono della città, Sant'Ubaldo. Tre pesanti macchine di legno vengono portate a spalla in una sorta di staffetta senza vinti né vincitori.
L'ordine dei tre ceri (Sant'Ubaldo patrono di Gubbio, San Giorgio Sant'Antonio) è sempre lo stesso. L'ultima domenica di maggio vi si svolge il palio della balestra, evento folcloristico in onore del patrono della città, sant'Ubaldo.
Dal 7 dicembre al 10 gennaio, sulle pendici del monte Ingino, viene disegnato con lampioni colorati un enorme albero di Natale.
Dal 2004 la città di Gubbio ospita la manifestazione culturale denominata "Altrocioccolato" Dal 2003, l'ultima domenica di agosto, la banda musicale "Madonna del Ponte" organizza il raduno bandistico "Sbandiamo". Il "Centro internazionale per la pace fra i popoli di Gubbio" celebra dal 1994 la "Festa della mansuetudine", per ricordare l'evento dell'ammansimento del lupo da parte di san Francesco.
Programma Festa dei Ceri 15 Maggio

- 13 maggio: ore 18.30 Triduo presso la Chiesetta dei Muratori, ore 19.00 Suonata del Campanone; 

- 14 maggio: ore 18.30 Triduo presso la Chiesetta dei Muratori, ore 19.00 Suonata del Campanone;

- 15 maggio:

>ore 5.45 I tamburi danno la sveglia ai Capitani,

>ore 6.15 Raduno presso la Chiesetta dei Muratori per andare al Cimitero,

>ore 6.45 Visita al Cimitero,

>ore 7.15 Raduno in piazza San Pietro e corteo verso la Chiesetta dei Muratori,

>ore 7.45 Santa Messa presso la Chiesetta dei Muratori ed estrazione dei Capitani dei Ceri per l’anno 2013,

>ore 8.45 Corteo dei Santi, >ore 9.15 Raduno dei Ceraioli a Borgo di Santa Lucia e consegna del “Mazzolino dei Fiori”,

>ore 9.45 Sfilata dei Ceraioli per le vie della Città, >ore 11.30 Alzata dei Ceri a Piazza Grande,

>ore 16.45 Processione con la reliquia di Sant’Ubaldo,ore 18.00 Corsa dei Ceri,

>ore 20.00 Arrivo alla Basilica di Sant’Ubaldo,

>ore 20.30 Processione dei Santi e ritorno in città. Ceri Mezzani

domenica 22 maggio:
>ore 6.00 I tamburini danno la sveglia ai Capitani,ore 7.30 Visita al Civico Cimitero,ore 8.30 Santa Messa presso la Chiesa dei Muratori e Corteo dei Santi,ore 10.00 Sfilata dei Ceraioli per le vie della Città,ore 11.00 “Alzata dei Ceri” a Piazza Grande,ore 18.00 Benedizione dei Ceri ed inizio della corsa,ore 20.00 Arrivo alla Basilica di Sant’Ubaldo,ore 20.30 Processione dei Santi e ritorno in città